30 anni di attività per le «Officine Creative del Chianti»

 

Le «Officine Creative del Chianti» festeggiano 30 anni di attività. Ad incorniciare questo momento, sarà una grande festa in programma sabato 6 maggio 2017 al parco del Mocale a Tavarnelle Val di Pesa (Firenze). Dalle 16,00 alle 23,30, in scaletta un pieno di iniziative con musica, danza e circo. Nel mezzo anche una cena. Con il patrocinio dell’Unione Comunale del Chianti Fiorentino. Partita come scuola di musica, adesso l’associazione Officine Creative del Chianti organizza anche corsi di yoga, danza, ballo latino, cinofila, cucito e psicomotricità. Pur allargando la propria offerta la musica resta sempre e comunque il fulcro centrale di tutta l’attività.

Le cifre: in trent’anni nelle stanze delle Officine ci sono passati oltre 4000 allievi. Al momento si viaggia su una media di circa 200 allievi di media all’anno. 25 sono gli insegnanti distribuiti tra tutte le discipline. I corsi musicali, dalla A alla Z, coprono esigenze didattiche per grandi e piccini, sia individualmente che in gruppo, per tutti i generi musicali. I dettagli sul sito officinecreativedelchianti.it.

«Quest’anno – spiega il direttore Fabio Bastianoni – le Officine Creative del Chianti festeggiano 30 anni di attività: un lungo percorso iniziato ufficialmente nel 1987 con la costituzione dell’Associazione Scuola di Musica di Tavarnelle».

Nel 2004, in accordo con l’Amministrazione Comunale di Barberino Val D’ Elsa, è stata estesa l’attività anche nel comune di Tavarnelle Val di Pesa. Dal 2013 ha poi cambiato la propria denominazione in quella attuale.

«Si tratta di una storia importante nata nel solco della musica – prosegue Bastianoni – che poi ha visto espandersi ad altre attività artistiche e creative. Ad oggi, oltre i tradizionali corsi di musica, ci sono corsi di danza, ballo, circo, yoga, cucito, educazione cinofila, psicomotricità ed il progetto “Blue Room” che serve per la gestione dello spazio omonimo presso il nuovo Centro Giovani».

Le Officine del Chianti sono molto attive anche sul territorio per quanto riguarda l’organizzazione di eventi, come la cura della rassegna “La piazza vive viva la piazza” durante l’estate a Tavarnelle.

«Non mancano certo i motivi per festeggiare insieme questo traguardo – aggiunge Fabio Bastianoni. Sabato 6 maggio al Parco del Mocale a partire dalle 16,00 si terrà la nostra festa con musica d’insieme, laboratorio di circo, orchestra, coro, esibizione di ballo, laboratori jazz pop rock e la grande cena sociale».

Nell’occasione verrà presentato il progetto di restauro dell’Opera “Martirio di San Bartolomeo”, che le Officine Creative finanzieranno quest’anno. Oltre che una iniziativa utile, si presenta anche come un’occasione per rafforzare quel legame già forte tra l’Associazione e il suo territorio.

«In questi 30 anni – conclude Bastianoni – siamo cresciuti molto, ed oggi siamo orgogliosi di rappresentare l’associazione culturale più importante e attiva del nostro territorio, offrendo un vero e proprio punto di incontro e centro di aggregazione per gli allievi e le loro famiglie. Così l’augurio più bello che posso fare alle Officine Creative, è quello di continuare su questa importante strada culturale e sociale anche per i prossimi 30 anni».

Informazioni: tel. 0558050335, mail: info@officinecreativedelchianti.it, web: www.officinecreativedelchianti.it, facebook: Officine Creative del Chianti.

 

Lascia un commento

 

 
X