Compadritos Orchestra e Sinedades: i suoni intensi del Sud al Castello

 

QUERCETO (PI).

Smontano e rimontano la logica stessa del ritmo. Portano alle estreme, creative ed irresistibili, conseguenze, il colore ed il calore melodico dei repertori caldi della musica latina.

Per la rassegna “VininCanto a Castello”, la sala concerti Il Granaione del Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC-PI), si tinge di poesia, magia, mistero, venerdì 11 maggio 2018, alle ore 21.00, fra i riverberi della luce di candela, con il concerto dei Compadritos: feat il Duo italo-argentino dei Sinedades, per affondare in suggestioni sonore latino-america, reminiscenze di flamenco, colori del folk europeo, con declinazione a Sud.

Jeremias Cornejo, Joaquin Nahuel Cornejo e la voce struggente di Francesco Messina, incontrano Erika Boschi e Agustin Cornejo: due formazioni che contano membri dei “SuRealistas”. La band in divenire dei fratelli argentini Cornejo&friends, dalle intense voci in spagnolo, per altrettanto coinvolgenti performance dal vivo che giocano sulla forza inarrestabile dell’improvvisazione.

Vitale e fatale, il “realismo del Sud” si manifesta in azzardi visionari e onirici in musica, attraverso la tradizione musicale ispanica e ispanoamericana, l’inarrestabile cadenza del flamenco, i nostalgici tanghi, le intimità cantautoriali ed i ritmi afrocubani, per sconfinare in sentimenti jazz e in “frenesie da bailanta”.

 Inizio concerto ore 21.00. In degustazione un vino dell’azienda Marchesi Ginori Lisci. Info e prenotazioni: Marchesi Ginori Lisci 0588 37472 / cl 345 323 40 42 / www.castelloginoridiquerceto.it.

 

 

Lascia un commento

 
X
X