Luschi e Il Palio: prosegue il sodalizio fra teatro, creatività cittadina e pittura

 

POMARANCE (PI). La forza scenica perturba la pittura e la pittura immortala momenti storici del contemporaneo, nell’impressione calda e vibrante, implicitamente narrante, del colore.

Ancora uno spazio cittadino, nel regno surreale della geotermia, per la riproposta della mostra – con l’aggiunta di nuove opere – del pittore livornese Massimiliano Luschi, dedicata a “Il Palio” di Pomarance. Competizione rionale teatrale, interamente firmata dai cittadini creativi, e che seduce ancora, per la sua particolarità ontologica, anche l’espressività e la ricerca artistica.

Dall’8 novembre 2017, fino al 31 gennaio 2018, presso il Bar Italia, in Piazza De Larderel a Pomarance (PI), il gallerista Mario Andrei presenta il giovane “attualizzatore” del tratto labronico, figlio di Masaniello Luschi, il pittore “del vero”.

Pitture ad olio, ma anche acquerelli, dai colori decisi e contrastati, per movimenti in divenire, per impressioni di espressioni. In un amalgama urgente di pittura luminosa e morbida, il calore esistenziale sembra rendere liquide le forme, fissate su fondi ugualmente pulsanti di vita, dove la figura si manifesta con sobria eleganza, ma anche in nostalgica, silente, sottesa poesia.

Come i personaggi di un circo d’altri tempi, i celesti, i rossi accesi, ma anche i passaggi di bianco e nero scanditi da toni di luce modulari e modulati, portano oltre l’oltre il personaggio, e la finzione è più vera del vero.

Massimiliano Luschi, definito da Mario Andrei “pittore tanto umile quanto bravo”, è fra i più giovani degli artisti della galleria con sede a Pomarance, in via Roncalli. Livornese, figlio di Masaniello Luschi (considerato “il massimo esponente della pittura Labronica tradizionale del secondo novecento toscano”), ha già dedicato alle atmosfere della storica capitale della geotermia in Toscana, un corpus di lavori nel 2008-2009.

Info: Galleria Impara L’Arte: 329 7374072, marioandrei52@gmail.com, www.imparallarte.it.   

Lascia un commento

 
X
X