Per Claudio Carotenuto: ritorna la Rassegna d’Arte della Costa Etrusca nel ricordo del suo ideatore

 

CECINA (LI).  L’ultima l’aveva chiamata “Collezione di Claudio Carotenuto”, prima di lasciare la vita terrena proprio la notte dell’inaugurazione, il 18 dicembre 2016.

Ma la mostra collettiva, firmata dai grandi delle arti figurative contemporanee, ideata, voluta ed organizzata, per quasi trent’anni, da Claudio Carotenuto, ritorna con i suoi spazi pittorici sublimi e le sue sculture eleganti ed “epidermiche”, anche per il Natale 2017. Non una “commemorazione, ma la continuità reale della Rassegna d’Arte della Costa Etrusca”.

È Annamaria Malatesta Carotenuto, la moglie, ad un anno dalla scomparsa del marito pittore, gallerista e artista, a presentare giovedì 21 dicembre 2017, ore 17.00, a Cecina (LI), presso il Centro di Formazione Arti Visive, in Piazza Guerrazzi, l’inaugurazione della mostra che proseguirà nella Sala Convegni dello stesso Palazzetto, con l’incontro aperto, per ricordare “lo spirito e la personalità di Claudio e la sua intera vita dedicata all’arte”.

Una tavola rotonda che ripercorrerà la vicenda artistica ed esistenziale di Carotenuto, a cui prenderanno parte il Vicesindaco Giovanni Salvini, il critico d’arte Carlo Pepi, gli amici e professori Stefano Masini e Paolo Pacini, il fotografo Enzo Masci, e con l’intervento ironico-affettivo dell’artista Massimo Salvoni.

Instancabile fino alla fine Claudio Carotenuto aveva esposto al pubblico nel 2016, proprio la sua personale collezione: dipinti rari e selezionati negli anni di una lunga carriera di pittore e ricercatore (con sede a Cecina mare presso “La Saletta”), di quelli che definiva i “valenti colleghi”. Molti dal panorama livornese – tra cui l’amico Alberto Fremura – ma anche i veristi napoletani e qualche autore di provenienza internazionale.

Un gruppo consolidato di questi, con lo spirito di aggregazione proprio dei temperamenti labronici, anche quest’anno si sono uniti insieme ad Annamaria Malatesta – ed al figlio Francesco Carotenuto che ha curato l’allestimento della mostra – per dare continuità a quel dono che Carotenuto dava alla città ed al territorio: spazi visivi liberatori, racconti dalla natura, cultura o più semplicemente, bellezza e colore alla vita.

Quest’anno, presso il “Centro Espositivo Sirio Bandini”, la Rassegna d’Arte della Costa Etrusca, organizzata in collaborazione con Cooperativa “Il Cosmo” e patrocinata dal Comune di Cecina, presenta opere pittoriche e scultoree di: Claudio Carotenuto, Giovanni Cecchini, Riccardo Chirici, Bruno Di Maio, Raffaele De Rosa, Antonio Fiengo, David Giroldini, Gregory-Blanche, Ivana Niccolai, Basso Ragni, Massimo Salvoni e Mariella Valori.

Apertura mostra: 17-20 (ingresso libero).

Lascia un commento

 
X
X