SuRealistas: la travolgente band dei fratelli Cornejo&friends fa tappa nel castello incantato della Valdicecina

 

Castello Ginori (PI).

Ritmi irresistibili, canti popolari e calde sonorità dal Sudamerica che sconfinano in rivisitazioni pop, andamenti jazz, fino al travolgente rock. Un “calderone” intenzionale, ma con uno stile inconfondibile che affonda nel carattere del “Sur”: il Sud – in spagnolo – della storia musicale del mondo.

Sabato 20 maggio 2017, dalle ore 18.30, l’aperitivo si tinge di musiche ispaniche e di ritmi afrocubani, con i “SuRealistas”. La travolgente band dei fratelli Cornejo&friends, fa tappa nel castello incantato della Valdicecina: il Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC – PI), scenario antichissimo della programmazione “Castello in Jazz sulle note dell’arte” firmata dai proprietari secolari, i Marchesi Ginori Lisci.

Nello spazio dell’Enoteca, la formazione italo-argentino, si esibirà dal vivo con la voce di Jeremìas Cornejo, e del nuovo cantante Francesco Messina durante l’aperitivo-cena permeato dal gusto autentico dei taglieri toscani e dall’intensità in crescendo dei vini dei Marchesi Ginori Lisci.

Arrivati in Italia nel 2005, da sempre come una grande famiglia, i SuRealistas, scoprono qui profonde radici di appartenenza. Originariamente composti dai tre fratelli argentini Jeremìas, Joaquin e Agustìn Cornejo, sono attualmente un ottetto che conta elementi di provenienza dal nostro Meridione. Una formazione che “comprende membri dei Sinedades e dei Surando, progetti paralleli accomunati dalla produzione di musica originale, da sonorità acustiche e da una forte influenza latinoamericana”. Fra il “realismo del Sud” e gli azzardi visionari e onirici, in musica, attraversano la tradizione musicale ispanica e ispanoamericana, l’inarrestabile ritmo del flamenco, i nostalgici tanghi, le intimità cantautoriali ed i ritmi afrocubani, per sconfinare in sentimenti jazz e in “frenesie da bailanta”.

Con chitarre, tromba, sax, cajòn e percussioni, contrabbasso, saranno in concerto a Querceto il 20 maggio, il 7 luglio, il 17 agosto ed il 15 settembre, per la chiusura della rassegna, in formazioni trio e duo, per una esuberante interazione performativa con il pubblico.

Il cartellone musicale sarà in parallelo consacrato alla musica colta con le formazioni del jazzista Franco Ceccanti.

 

Orario concerti: dalle ore 18.30 nella formula dell’apericena a base di taglieri con prodotti tipici.

Info e prenotazioni: Marchesi  Ginori Lisci 0588 37472; cl 345 323 40 42; www.castelloginoridiquerceto.it.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

 

 
X
X