40 INGEGNERI NEO LAUREANDI ALLA ROSSS PER UN’ESPERIENZA FULL IMMERSION

 

Una quarantina di studenti del Corso di Laurea magistrale in Ingegneria Gestionale dell’ateneo fiorentino sono stati alla Rosss per un incontro davvero speciale. “E’ un’iniziativa con la quale intendiamo mettere gli studenti prossimi alla laurea con le problematiche reali, che ogni giorno incontra un’azienda ad elevata innovazione quale la ROSSS di Scarperia” spiega il Prof. Ing. Gianni Campatelli, docente associato di ingegneria industriale dell’Università egli Studi di Firenze. “Possiamo definire l’incontro-visita di oggi come un’evoluzione  dell’alternanza scuola-lavoro, spiega l’AD di ROSSS Spa Simone Bettini.  Fa parte del Dna aziendale il rapporto con le eccellenze del sistema formativo quale appunto l’Università di Firenze e questo evento intende rafforzare tale legame ed operare per ridurre ulteriormente la distanza fra scuola e mondo del lavoro”.

In pratica gli studenti, dopo una visita allo stabilimento ed un incontro con il management aziendale, hanno ricevuto il compito di proporre le soluzioni che ritengono più adeguate per intervenire in modo efficace su alcune tematiche presentate loro durante la giornata. “I temi oggetto della riflessione degli universitari riguardano piccole parti della nostra realtà produttive, ma ci aspettiamo proposte innovative, ha continuato l’Ad ROSSS, sia dal punto di vista della qualità che della facilità realizzativa dal punto di vista temporale”.

“E’ un’iniziativa, ha poi concluso Campatelli,  che permette ai futuri ingegneri gestionali di entrare in contatto diretto, di essere parti attive e propositive su tematiche significative proprie di un’azienda come ROSSS Spa che ha nella qualità dell’innovazione una dei suoi elementi distintivi e che la rende partner significativo dell’Università”. Gli studenti, in gruppi di 2-4 persone, analizzata la materia assegnata, redigeranno un piano, tecnico e realizzativo, che sarà esaminato da una commissione che provvederà a premiare quello ritenuto migliore.

Please complete the required fields.
Contribuisci con una segnalazione al miglior funzionamento di Toscana.TO




Link: www.hlstampa.com
 

Lascia un commento

 
X
X