A FIRENZE UNA DUE GIORNI DI DIBATTITO INTERNAZIONALE SULLA CYBERSECURITY

 
Please complete the required fields.
Contribuisci con una segnalazione al miglior funzionamento di Toscana.TO




Per due giorni Firenze centro della cybersecurity per l’area del Mediterraneo. Giovedì 9 e venerdì 10 maggio, al MurateIdeaPark, si terrà infatti la seconda edizione del “Cybersecurity-Mediterranean Congress”, con il supporto logistico e organizzativo di Thales Italia, azienda con sede a Sesto Fiorentino e leader internazionale nel settore della difesa, dei trasporti, della sicurezza e della cybersecurity.
Il convegno, che verrà ospitato per la prima volta a Firenze proprio grazie a Thales Italia, rappresenta l’appuntamento chiave per i paesi dell’area del Mediterraneo in tema di cybersicurezza e nasce con il patrocinio di Regione Toscana, Comune di Firenze, Confindustria Toscana, Federmanager Toscana e Cispel Toscana.

L’appuntamento arriva dopo esplicita richiesta, pervenuta dalle Nazioni Unite, a replicare convegni simili e già esistenti in Svizzera – alla terza edizione e dedicato ai paesi dell’area Europa Occidentale – e in Romania – alla settima edizione e dedicato ai Paesi dell’Europa Orientale -. Questa serie di eventi costituiscono ormai una vera piattaforma di approfondimento e sensibilizzazione sui temi della cybersecurity, nata da una necessità dell’ONU (tramite la propria agenzia specializzata, l’ITU).

Oltre ad alcuni dei massimi responsabili di Enti governativi e specialisti di vari ambiti, provenienti da sei paesi oltre che dall’Italia, non mancheranno di partecipare rappresentanti delle migliori imprese multinazionali e italiane di cybersecurity, che spiegheranno anche dove ci troviamo oggi con l’uso dell’Intelligenza Artificiale a beneficio di una protezione proattiva.

Venerdì 10 sarà la giornata principale, con i saluti di apertura del sindaco di Firenze Dario Nardella e Vittorio Bugli, Assessore regionale al bilancio con delega a Sistemi informativi, strutture tecnologiche, e-government, sviluppo della società e dell’informazione e con una serie di sessioni ed interventi volti ad approfondire i temi e gli ambiti che coinvolgono la cybersecurity.

Lascia un commento

 
X
X