Apertivi Jazz al Castello Ginoridi Querceto: la musica colta incontra il nettare di bacco

 
Please complete the required fields.
Contribuisci con una segnalazione al miglior funzionamento di Toscana.TO




Dagli standars al Jazz fusion, è fissata per domenica 20 settembre 2015, ore 19.00, la seconda data della mini-rassegna jazz “Apertivi Jazz al Castello”: le note della musica colta e quelle di vini profondi e intensi, nelle suggestioni di storia e natura del Castello Ginori di Querceto (Montecatini Valdicecina – PI).

Alla Dispensa del maniero dei Marchesi Ginori Lisci si degusteranno i vini dell’azienda omonima, in una cena-aperitivo a base di sapori della tradizione, e che entrerà nel pathos del concerto dal vivo del trio: Andrea Vanni, musicista e compositore; con il versatile bassista Leonardo Betti; e con il batterista di lunga carriera, componente stabile della “Sara big band”, Filippo Todaro.

Bassista di talento, versatile musicista, Leonardo Betti, a diciassette anni inizia a prendere lezioni di basso elettrico e di armonia entrando in contatto col jazz e rivoluzionando gusti melodici e approccio alla musica. Inizia a suonare jazz con artisti della costa toscana, per poi ri-approcciarsi con strumentisti dalle più variegate esperienze, dando vita a formazioni crossover, vintage‐rock,funky‐dance, jazz‐canzone, acid jazz e progressive, con una sostenuta e continuativa attività dal vivo. Incontra e studia anche con uno dei più grandi bassisti italiani: Ares Tavolazzi.

Perfezionatosi a Siena Jazz nei primi anni ’90, il batterista Filippo Todaro, si è formato, tra gli altri, anche in un incontro-seminario con Tullio De Piscopo. Nel ‘97 ha frequentato un corso sperimentale di alta qualificazione professionale denominato “JAZZ-NET” tenutosi nell’ambito di “SIENA JAZZ”. Mentre già nel 1986 ha vinto il primo premio, della sua categoria, al concorso nazionale “SUONA CON NOI” a Pesaro nell’ambito delle Marche Musicali con il gruppo jazz-fusion “Senso Unico” ed ha collaborato e suonato in tournée in Svizzera con il gruppo rock ” T.D.F.” nel 1987-88. Fra le numerose rassegne, eventi e premi a cui prende parte, nel ‘97 suona con l’ “Alf De Pietro group” alla trasmissione televisiva “HELP” ed al “ROXY BAR” di Red Ronnie su Videomusic (TMC2). Nel 2006 entra a far parte della “Sara big band” con la quale si esibito in vari festival toscani, tra i quali Volterra Jazz, Summer Beat, Grey Cat Jazz Festival, con ospiti d’eccezione.

Andrea Vanni è musicista e compositore. Da oltre venti anni si occupa di didattica musicale insegnando pianoforte moderno e jazz presso la Scuola Comunale di Follonica (GR) e presso l’Associazione Musicale Woodstock di Piombino (LI). Dal 2006 è direttore della Accademia dei Pianoforti per il Centro Didattico Musicale Rockland con sede nazionale in Grosseto. Ha inciso una serie di preludi per piano solo, e RITRATTO BLU CON GATTO, cd di sole composizioni originali.
Attualmente sta registrando un nuovo cd di composizioni originali elettroacustiche. Svolge attività di turnista per produzioni discografiche e attività’ concertistiche.
E’ chiamato a suonare per artisti quali Enrico Rava, Paolo Fresu, Ares Tavolazzi, Stefano “Cocco” Cantini, Riccardo Fogli, Arthur Miles, Manu Roche, Andy J. Forest, Cheryl Porter, Rob K.Lopez.
Info e prenotazioni concerto e apericena con degustazione dei vini dell’azienda Marchesi Ginori Lisci: 345.3234042; http://www.castelloginoridiquerceto.it/.

Lascia un commento

 
X
X