Forteto: Coldiretti, ancora non riparte, voltare pagina

 
Please complete the required fields.
Contribuisci con una segnalazione al miglior funzionamento di Toscana.TO




“Archiviata la stagione giudiziaria, e avviata da parte della Regione con il supporto dell’Unione dei Comuni del Mugello, la doverosa fase di supporto alle vittime, ancora il Forteto non riesce a ripartire. Il nostro auspicio e quello del mondo agricolo ed economico, è che si metta finalmente fine a questa fase di stallo e che si volti pagina velocemente prima di perdere un patrimonio per il nostro territorio ed un player fondamentale per costruire un nuovo sistema dell’agroalimentare di eccellenza mugellana. Questo crediamo sia il compito del nuovo commissario”. Così Roberto Nocentini, presidente Coldiretti Firenze-Prato.
Per Nocentini “determinante sarà il ruolo delle istituzioni locali e nazionali” nel condividere questo percorso di rilancio e crescita di un territorio “che fonda la propria forza sulla bellezza, sulla qualità del proprio ambiente e sulla distintività delle proprie produzioni agroalimentari”.

Lascia un commento

 
X
X