L’ultimo aperitivo al Castello è al salone concerti: i Note Noire chiudono, con il nuovo Gipsy jazz, la rassegna “Suoni diVini”

 
Please complete the required fields.
Contribuisci con una segnalazione al miglior funzionamento di Toscana.TO




QUERCETO (PI). Sono “saliti” sul carrozzone di Django Reinhardt: il più grande chitarrista d’Europa degli anni ’20/‘30, artefice della sintesi straordinaria tra la musica zingara e l’onda lunga del jazz americano.

Rimandi in grande stile fra le atmosfere di un ottocentesco caffè viennese e la storia antica e viva del Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC – PI), venerdì 27 settembre, per l’aperitivo enomusicale, dalle ore 19.30, che conclude, con sentimento e classe, la rassegna “Suoni diVini” dei Marchesi Ginori Lisci.

Nella sala concerti Il Granaione la scena finale di un palinsesto estivo che ha raccordato l’intrattenimento in musica dal vivo, all’insegna della ricerca storica, fra intense ed informali degustazioni di vini propri dal profilo unico e tipicità toscane, è affidata ai quattro musicisti di Note Noire Quartet. Un quartetto jazz contemporaneo italiano che affonda nella tradizione europea, ma si lascia anche sedurre e liberamente contaminare dai linguaggi musicali moderni e cosmopoliti, come nell’approccio rivoluzionario del padre del gipsy jazz.

Il percorso musicale comune di Ruben Chaviano (violino), Roberto Beneventi (fisarmonica), Tommaso Papini (chitarra) e Mirco Capecchi (contrabbasso), attraverso le proprie composizioni originali, è attivo sulla scena internazionale ed italiana dall’anno 2011.

Dalla raccolta dei repertori gitani, mediterranei e sudamericani dell’album “Incontri” del 2013, nel 2015 con “Oltreconfine” i quattro “scelgono un passaggio alla composizione in una linea di continuità con i suoni tradizionali del loro repertorio storico e ne offrono una visione personale”. Mentre è del 2019 il lavoro “Nadir”: “musiche scritte in totale libertà alla ricerca di linguaggi musicali moderni e cosmopoliti” con le caratteristiche di strumenti rappresentativi delle tradizioni europee.

Per la rassegna “Suoni diVini”, un particolare ringraziamento va, da parte di Anna Spikic per lo staff, al musicista Franco Ceccanti, per la competenza, i contatti, la cultura e la disponibilità, messe a disposizione nella riuscita di una programmazione che ha saputo riportare la grande musica del mondo in intramontabili atmosfere consone di storia e natura.

In degustazione durante la serata: i vini dell’azienda Marchesi Ginori Lisci. Per info e prenotazioni: 335 5405006 – 345 3234042.

 

Lascia un commento

 
X
X