Prosegue l’impegno contro Covid -19 – Soroptimist Siena dona 60 pacchi di generi alimentari alla Caritas

 
Please complete the required fields.
Contribuisci con una segnalazione al miglior funzionamento di Toscana.TO




Continua l’impegno del Soroptimist International Club di Siena per fronteggiare l’emergenza socio-economica da Covid -19. Dopo il contributo in campo sanitario, l’attenzione del club si è rivolta al banco alimentare a sostegno delle famiglie in difficoltà a causa dell’attuale crisi economica.

Un primo contributo consistente in 60 pacchi di generi alimentari di prima necessità sono stati donati alla Caritas Diocesana Siena – Colle di Va d’Elsa – Montalcino per supportare le organizzazioni del territorio che agiscono quotidianamente a vantaggio delle famiglie disagiate.

La presidente Eleonora Coppola ed una delegazione di socie, in rappresentanza di tutto il club, si sono recate nella sede della Caritas diocesana ad Arbia ed hanno incontrato il presidente, Don Giovanni Tondo e la responsabile della Caritas, Anna Ferretti, consegnando loro 40 pacchi di provviste.

Poi la presidente ed un gruppo di socie si sono poi recate alla Caritas della parrocchia di San Miniato e hanno consegnato a don Sergio e ad altri rappresentanti dell’associazione altri 20 pacchi di generi alimentari destinati alle famiglie bisognose.

L’iniziativa si è potuta realizzare grazie al contributo di tutte le socie del club e di coloro, parenti ed amici, che le hanno sostenute uniti nella solidarietà.

Soroptimist International club è un’organizzazione mondiale di donne impegnate negli affari e nelle professioni, una voce universale per le donne, che si esprime attraverso la presa di coscienza, il sostegno e l’azione. La mission del club viene portata avanti attraverso azioni concrete, promozione dei diritti umani, promozione del potenziale delle donne e sostegno all’avanzamento della condizione femminile, accettazione della diversità e creazione di opportunità per trasformare la vita delle donne attraverso la rete globale delle socie e la cooperazione internazionale.

I valori etici del club sono i diritti umani per tutti, la pace nel mondo e il buon volere internazionale, la trasparenza e il sistema democratico delle decisioni, il volontariato, l’accettazione delle diversità e l’amicizia.

Nato negli Usa, a Oakland, nel 1921, il Soroptimist International è oggi diffuso in 132 Paesi e conta oltre 3000 club, con un totale di circa 75.000 socie. I club dei singoli Paesi compongono le unioni/regioni nazionali. I Paesi sono raggruppati in quattro federazioni: Americhe, Europa, Gran Bretagna e Irlanda, Sud-Ovest Pacifico. La federazione europea comprende circa 1250 club in sessantuno Paesi in Europa, Medio Oriente, Africa e Caraibi, con circa 34.000 socie. Le federazioni fanno capo al Soroptimist International al cui vertice è la presidente internazionale.

Lascia un commento

 
X
X