Smartworking, l’iniziativa di Regus: giornate di prova, gratuite, ogni mese

 
Please complete the required fields.
Contribuisci con una segnalazione al miglior funzionamento di Toscana.TO




Proseguono gli appuntamenti per usufruire, gratuitamente, degli spazi Regus Firenze ed avere a disposizione uffici arredati, postazioni di coworking, sale riunioni e business lounge, in un punto strategico della città. È la nuova iniziativa promossa dal business center Regus Firenze Libertà, in viale Giacomo Matteotti n°15, che ha deciso di mettere a disposizione di professionisti, freelance, o di chi vorrà usufruirne per questioni di lavoro, una serie di postazioni gratuite per entrare in contatto con il mondo dello smartworking e con le numerose opportunità offerte dal nuovo Centro di Firenze. Il prossimo appuntamento è per giovedì 29 agosto, ma le giornate di prova gratuita sono calendarizzate fino alla fine dell’anno: giovedì 26 settembre, giovedì 31 ottobre, giovedì 28 novembre e giovedì 12 dicembre. Per poter usufruire gratuitamente degli spazi sarà necessario contattare la segreteria di Regus al numero 055.4648600 e prenotarsi (i posti sono limitati).

Il business center Regus Firenze Libertà è il primo, del genere, in Toscana. Situato in viale Giacomo Matteotti, 15, si estende su 5 piani, per una superficie totale di quasi 2.000 metri quadrati, ed è composto da 53 uffici, 190 postazioni di lavoro singole, 28 postazioni dedicate al co-working, 3 sale riunioni e 8 parcheggi. Il pubblico di riferimento è altamente variegato e va dalle start-up, alle grandi aziende, fino ai singoli professionisti e freelance, passando anche per le piccole e medie imprese che intendono sviluppare partnership e collaborazioni strategiche. Gli spazi sono già arredati, provvisti di connessioni, utenze telefoniche e servizi di segreteria. Non vi sono limiti di tempo: si può usufruire degli spazi per diversi anni, o anche solo per un’ora. È inoltre possibile accedere alla rete di spazi Regus in Italia e all’estero (oltre 3.200, distribuiti in 110 Paesi).

Lascia un commento

 
X
X